Monteverde in il quartiere a portata di mouse

Le vostre lettere

Atac: nuove etichette sull'8

Come promesso, Atac sta sostituendo, lentamente,  le vecchie etichette per i posti riservati, ormai fuori tempo e fuori luogo, con le nuove che mostrano le icone rappresentative delle varie situazioni di disagio  con cui la persona vive.

Sembra una piccola operazione, ma è fondamentale come la sabbia e il cemento nella costruzione di un palazzo. Si parte dalle cose minime per realizzare i grandi progetti e i cambiamenti sociali, proprio come abbiamo fatto noi di Monteverdein chiedendo questa piccola innovazione. Cercheremo di collaborare andando oltre e lo faremo ancora con Atac e con tutte le altre aziende, partendo  dalla pubblica amministrazione, presentando il nuovo Manifesto dei Disabili che mira, con l’aiuto di tutti, a realizzare un nuovo modus vivendi, rendendo la Vita accessibile, non solo ai disabili, alle mamme con carrozzina, alla terza e quarta età, ma a tutte le persone. Una società per dirsi civile e progredita rende la vita semplice.

Grazie ad Atac e, particolarmente, al responsabile del Servizio Clienti che ha accettato ed apprezzato i nostri suggerimenti.

Alla prossima iniziativa, anch’essa gradita ad Atac, che segnalerà col nostro logo “accessibile” il punto di accesso agevolato delle pedane di fermata dei tram

                                        

                                                                                   Le conquiste di Monteverdein

Leggi anche: Un nuovo successo di Monteverdein

 

©2005 Monteverde IN Info e Pubblicità - Accessibilità|