Monteverde in il quartiere a portata di mouse

Le vostre lettere

Si ritorna solo dove non si è stati ...

Si ritorna solo dove non si é stati é una frase che tra le mie diverse letture mi ha colpito, non riesco a ricordarmi dove l'abbia letta,ma non importa,sapere l'autore non toglierebbe niente alla forte carica emotiva che ho avuto leggendola.

Possiamo ritornare nei luoghi dove siamo stati da bambini, da adolescenti? No forse é un ritorno della memoria della nostra memoria, di odori colori stati d'animo sensazion... c'è una bellissima frase di E.M: Cioran che recita Natale. Nevica. Tutta la mia infanzia affiora alla superficie della mia coscienza.

Io ho abitato a Monteverde dal 1958, allora avevo cinque anni, e andavo alla Francesco Crispi la mia casa era a viale dei quattroventi, la stanzetta mia e di mio fratello dava su una collinetta, che ora non c'√® pi√Ļ.

Per andare a scuola passavo per il ponticello, dove spesso mi fermavo per vedere passare il treno.

Dopo un paio d'anni mio padre compr√≤ una casa sullo stesso viale al n 57 la strada per arrivare alla scuola cambi√≤, passavo per piazza Rosolino Pilo sempre con lo sguardo all'ins√Ļ per guardare i suoi grattaceli .

Poi feci le medie alla Alessandro Manzoni e lo scientifico al J.F.Kennedy ...

Mi riaffiorano tantissimi ricordi, il mio primo disperato giorno di scuola, i viali di Villa Sciarra con il suo boschetto, il sole che inondava la nostra nuova stanza,l'odore del sugo che faceva mia madre, il primo amore...


Lucio
©2005 Monteverde IN Info e Pubblicità - Accessibilità|